Cos'è il QC
Qualità Controllata (QC) è un marchio depositato dalla Regione Emilia-Romagna e concesso a produttori o ad associazioni di produttori di alimenti destinati al consumo umano che scelgono di produrre secondo precisi criteri di qualità, utilizzando tecniche di produzione integrata, rispettose della salute dell'uomo e dell'ambiente.



I prodotti contrassegnati con il marchio QC garantiscono il consumatore con adeguati controlli che assicurano il rispetto degli standard qualitativi definiti da appositi disciplinari di produzione.

L'adozione del marchio QC è normata dalla Legge Regionale n. 28/99 ("Valorizzazione dei prodotti agricoli ed alimentari ottenuti con tecniche rispettose dell'ambiente e della salute dei consumatori") che impone, come disciplinare di riferimento, il Disciplinare di Produzione Integrata della Regione Emilia-Romagna.
La frutta a Qualità Controllata
Pesca Hanno la caratteristica buccia vellutata e sottile. Offrono proprietà rinfrescanti e disintossicanti e sono ricche di minerali. Vitamina C e provitamina A, che contengono in buona quantità, hanno un effetto antiossidante.
Nettarina Si differenziano dalle pesche per la buccia liscia e lucida. Sono ricche di vitamina C, provitamina A e sali minerali che agiscono da antiossidanti e riequilibrano le quantità giornaliere consigliate per la buona salute del corpo e della pelle.
Mela Ha un modesto contenuto calorico ed è un prezioso alleato nelle diete. La pectina, fibra alimentare contenuta specialmente nella buccia, si unisce all'acqua e forma una massa che induce il senso di sazietà.
Pera Una pera fornisce circa il 16% delle fibre necessarie al nostro fabbisogno quotidiano. Aiuta dunque a regolare le funzioni intestinali e allo stesso tempo favorisce l'eliminazione del colesterolo.
Kiwi Basta un kiwi per soddisfare il fabbisogno giornaliero di vitamina C del nostro organismo: È infatti uno dei frutti che ne contiene di più. È anche ricco di fibra e di potassio e quindi aiuta la digestione e l'eliminazione del colesterolo.
Iniziativa finanziata dal Programma di Sviluppo Rurale per la Regione Emilia Romagna 2007 – 2013
Organismo responsabile dell'informazione: Agrintesa Soc.Coop.Agricola
Autorità di gestione: Direzione Generale Agricoltura – Regione Emilia Romagna

Sostegno allo Sviluppo Rurale da parte del Fondo Europeo Agricolo per lo Sviluppo Rurale (FEASR)